Il Pub tra stile Irish e Disco Pub

IlPub-tra-stile-Irish-e-Disco-PubDopo aver parlato delle ultime novità dei bar, e delle tendenze dei banconi disco parliamo ora dei trend che riguardano lo stile dei banconi bar per questo tipo di locale.

Anche in questo caso dobbiamo fare una distinzione come nei bar, è importante differenziare il Disco Pub, dall’Irish- American Pub. La differenza di stile è sotto gli occhi di tutti.

Per quanto riguarda il disco pub, parliamo di un locale che coniuga l’intimità e l’accoglienza di un pub alla voglia di ballare e divertirsi, cavalcando uno stile del tutto attuale.

Riuscire a creare un mix di stili (anche diversi d’altronde) offre al cliente la possibilità di due tipi di divertimento, con una polifunzionalità che mira a stupire il cliente.

Il disco pub, infatti, può contenere gli arredi e lo stile culinario dell’Irish Pub, con fasci di luce che illuminano la sala e gli arredi, oltre ad avere delle piste da ballo che richiamano l’ambiente disco.

Vi sono però anche proposte del tutto differenti che abbracciano completamente uno stile nuovo, separandosi, nettamente, da quello che è l’Irish e l’American Style.

L’Irish-American Style accoglie uno stile completamente differente. Il pub è arredato in solido legno, con stemmi di squadre, casati e un bancone bar completamente in legno massiccio. L’atmosfera è quella classica, piena d’allegria e di brio che unisce tutti i presenti.

Il pavimento è realizzato in cotto o in pietra ( differente da quello dei disco pub ) per richiamare lo stile rustico che è l’anima di questa tipologia di pub.

In riferimento al disco pub, possiamo dire che essendo un mix di stili, prende elementi di novità sia dal mondo del pub classico che da quello del Lounge Bar.

Le tipologie di banconi bar possono essere molto simili a quelle di questi due tipi di locale, infatti la cosa principale del disco pub, che è poi quella che lo differenzia dagli altri locali è la perfetta combinazione di atmosfere che lo sta rendendo una delle tipologie di locale più frequentate negli ultimi anni.

Essenzialmente la novità maggiore riguarda l’esposizione di prodotti, birre in bottiglia, vino, succhi, bibite, vengono esposti all’interno di vetrine refrigerate, pensili refrigerati, armadi refrigerati, tutti con sportelli a vetro per consentire la visibilità dei prodotti. Questo genere di esposizione, oltre ad arredare il locale, permette al cliente di vedere e scegliere immediatamente il prodotto.

La principale differenza è il retrobanco, che nei bar di tendenza è profondamente diverso rispetto a quello di un disco pub, Infatti quest’ultimo tende maggiormente a richiamare lo stile classico di un irish pub, con bottigliere a nido d’ape e bicchieri da birra e da vino sospesi su mensole in ferro, che tolgono spazio al legno, più indicato per un Irish-American Pub. Profondamente diverso è lo stile dei banconi classici dei Pub. All’interno di un locale del genere l’atmosfera è unica e pochi locali riescono a trasmettere quel calore e quella simpatia che questo ambiente riesce a dare. La prerogativa di questi locali è quella di far rilassare i propri clienti permettendo loro, di bere ottima birra ascoltando buona musica.

L’interno del locale deve essere caldo e accogliente, ma soprattutto ospitale. All’interno di un classico pub irlandese, troviamo uno stile allegro e giocoso con pavimenti in legno scuro e parquet alle pareti, anche se le zone con maggior affluenza di persone sono rivestite in pietra.

I muri sono caratterizzati dalla presenza di ampie mensole, sempre in legno, sulle quali vi sono moltissimi elementi decorativi (boccali di birra da esposizione, stemmi di un casato, collezioni di antiche bottiglie di birra) che richiamano lo stile irlandese e quello dei “saloon” americani.

Gli spazi sono divisi usando delle vetrine divisorie e per movimentare l’ambiente di solito vengono usate delle pedane in legno, che creano un originale gioco di volumi.

All’interno di questo contesto deve inserirsi il banco bar profondamente diverso rispetto a tutti gli altri locali, progettato per un servizio più veloce rispetto all’american bar, su questo tipo di bancone non sarà presente una station di lavoro per il barman, ci saranno colonne per le varie birre alla spina, vetrine frigorifere con sportelli trasparenti per esporre birre e bibite in bottiglia, e, ovviamente vari tipi di bicchieri.

Infine una menzione particolare la meritano gli sgabelli che all’interno di un Irish Pub hanno un ruolo di primo piano, poichè i clienti di solito sostano davanti al bancone bar per sorseggiare tranquillamente una birra seduti comodamente. All’interno dei pub, il banco è quasi sempre maestoso e in legno massiccio, oltre ad essere di grande proporzioni dato che su di esso bisogna anche installare il sistema di spillatura per la birra. Per quanto riguarda irish e american pub le novità non sono molte, dato che lo stile da seguire è ben preciso ed essenzialmente è quello classico che accomuna tutti gli Irish Pub.

Si segue uno status, un trend che cambia molto poco se non nella scelta del legno con il quale viene rivestito il bancone bar e il retrobanco. Per quanto riguarda i materiali è il noce a dettare le tendenze dell’ultimo periodo, per quanto riguarda la realizzazione dello spazio frontale del banco, delle mensole anteriori ( che vengono installate sulla parte anteriore del banco) e posteriori ( quelle montate sulla parte posteriore del bancone accanto alla bottigliera) oltre al corpo degli sgabelli e alle decorazioni del banco.

Questi sono essenzialmente i nuovi trend che caratterizzano lo styling dei banconi bar, i quali devono essere sempre accompagnati da un arredo adeguato e soprattutto deve essere costruito per durare con materiali resistenti e duttili come quelli che abbiamo descritto. Il bancone perfetto deve essere un mix di ottimi materiali, design e colore per dare quel tocco in più al locale.