Inizia la stagione estiva – Ed i soliti problemi di apertura o restauro locali

Inizia la stagione estiva – Ed i soliti problemi di apertura o restauro locali.

Inizia-la-stagione-estiva-Ed-i-soliti-problemi-di-apertura-o-restauro-dei-locali

restauro locali

L’ondata di caldo estivo, quest’anno, si è fatta attendere di meno e già nell’aria si respira il sapore della stagione più calda che porta con sè anche la voglia di divertirsi, godere degli spazi all’aperto e, più in generale, vivere intensamente le giornate.

Di conseguenza, anche i locali ricettivi si preparano in questi giorni ad affrontare la nuova stagione estiva ed è corsa ai ‘restauri’ di stagione per presentarsi al meglio. Capita spesso, infatti, che proprio in concomitanza con l’inizio dell’estate, i locali – in particolar modo quelli che sono aperti esclusivamente durante i mesi più caldi o che, pur essendo operativi per 12 mesi, abbiano però uno spazio esterno da utilizzare solo durante la bella stagione – i gestori di locali come bar, pizzerie ma anche lidi o discoteche decidano di programmare una serie di lavori di ristrutturazione per migliorare il comfort delle proprie sale oppure semplicemente di aggiungere elementi che siano di attrazione per i clienti come ad esempio le vetrine refrigerate per i gelati, i frigoriferi per le bibite fredde o banchi snack più capienti: tutto può essere utile per migliorare la brand identity del locale e attrarre un maggior numero di persone.

Questi lavori di ristrutturazione, però, se da un lato sono sicuramente auspicabili in quanto contribuiscono a creare novità – e sono di conseguenza una sicura attrattiva – dal punto di vista aziendale possono costituire un problema. Infatti, se l’arrivo del caldo porta con sè anche la necessità di realizzare questi interventi migliorativi sia nelle strutture che negli arredi, va però sottolineato come occorra trovare il giusto partner per la realizzazione di tali interventi. Capita spesso, infatti, che nella fretta di completare quanto prima le ristrutturazioni, ci si affidi a partner che, dietro la promessa di consegnare quanto prima le strutture, in realtà poi non eseguono i lavori a regola d’arte, rischiando di creare al locale in questione dei problemi ricettivi non indifferenti.

Anche il fornitore di arredi deve essere scelto con cura poiché gli arredi che si acquistano in questo periodo dovranno essere in piena efficienza per tutta la stagione estiva: un temporaneo guasto di una cella frigorifera oppure di un bancone gastronomia in vista delle giornate più calde potrebbe voler dire, infatti, un totale blocco delle attività con una conseguente notevole perdita di denaro – sia come mancato guadagno che come deperimento di materie prime alimentari.

Il consiglio, dunque, per tutte quelle strutture che intendono programmare in questo periodo degli interventi di ristrutturazione è quello di prevedere in tempo utile l’inizio dei lavori così da poter selezionare con cura i fornitori più adatti alle proprie esigenze.

Articolo pubblicato da Giovanni Zappalà

Redazione LifeIsWeb Ltd

19 maggio 2015

© Riproduzione vietata

Share